skip to Main Content
Umbria
Pecorino Toscano

Pecorino Toscano D.O.P.

LAZIO, TOSCANA, UMBRIA

Formaggio a pasta tenera o semidura, prodotto con latte ovino intero. Si distingue nelle due tipologie Fresco (stagionato almeno 20 giorni) e Stagionato (con maturazione di almeno quattro mesi).

Sapore

Il sapore è dolce, mai sapido né piccante, fragrante e accentuato, particolarità che si deve sia al metodo di lavorazione con caglio di vitello sia alla durata della salatura, molto più breve rispetto agli altri pecorini.

Utilizzo

Da tavola o da grattugia, in funzione del grado di stagionatura. Grattugiato è ottimo sulla ribollita, sui primi o per insaporire piatti a base di carne. Sia Fresco che Stagionato, si sposa bene con ortaggi freschi di stagione e con frutta, marmellata e miele.

Vini

Si abbina a vini rossi di corpo, come il Chianti o un Val di Cornia.

Curiosità

Il Pecorino Toscano è un formaggio dalla storia antichissima, oggetto di numerose testimonianze storiche, già dall'epoca degli Etruschi.
Il prodotto è stato tradizionalmente designato con nomi riferiti alla provenienza geografica. Nel tempo, date le caratteristiche sostanzialmente comuni, si è configurato sia un univoco standard produttivo, sia una designazione etimologicamente relativa alla prevalente matrice storica e
geografica.

Qualità

D.O.P.

Caciotta (Caciotta e Caciotta al Tartufo)

UMBRIA

Formaggi da taglio, grasso, a pasta molle

Sapore

Il sapore è dolce.

Utilizzo

La Caciotta può essere gustata anche in un panino, tagliato a fette, insieme ad uno dei tanti salumi di qualità caratteristici dell'Umbria. La Caciotta al Tartufo si fa apprezzare molto nelle insalate o condito con un filo d’olio e pepe, abbinato con un buon pane.

Vini

La Caciotta si avvicina a vini bianchi di bassa-media gradazione alcolica. La Caciotta al Tartufo può essere abbinata co vino bianco ben strutturato.

Curiosità

Qualità

P.A.T.

Pecorino (di Norcia, di Norcia del Pastore, Stagionato in fossa/grotta, Stagionato in botte, Umbro)

UMBRIA

Formaggio a pasta dura, a breve, media o lunga stagionatura. Il pecorino in Umbria viene fatto con tecniche diverse, a seconda delle caratteristiche volute. Il prodotto stagionato per circa 60 giorni viene considerato fresco; se la stagionatura si prolunga per 8÷12 mesi si ottiene un prodotto da grattugiare.

Sapore

A seconda della stagionatura, si avrà un prodotto più fresco e morbido, o più consistente e saporito, tendente al piccante.

Utilizzo

Fino a media stagionatura viene piacevolmente degustato da solo, insieme a una semplice fetta di pane.
A lunga stagionatura viene consumato da grattugia.

Vini

Vini rossi, morbidi, abbastanza caldi, di medio corpo.

Curiosità

Rispetto ai vari formaggi pecorini in commercio la stagionatura può avvenire in ambienti anche molto disuguali fra loro con il principale risultato che, al consumo, rivela percezioni organolettiche molto diversificate. Quello in botte, ad esempio, ha una crosta liscia e scura, la pasta presenta forte aroma di vino a causa della permanenza in botti precedentemente utilizzate per contenere vino. Quello in fossa, veniva messo al riparo dagli insetti, ma anche per essere nascosto ai saccheggiatori. La differenza tra pecorino di Norcia e Pecorino di Norcia e del Pastore sta nella materia prima: quello del Pastore utilizza latte ovino era crudo, all’opposto l’altro utilizza latte intero ovino trattato termicamente.

Qualità

P.A.T.

Ravaggiolo

UMBRIA

Formaggio freschissimo a pasta molle, cremoso, ricco di fermenti.

Sapore

Sapore dolce e colore bianco latte.

Utilizzo

Molto usato negli antipasti, concorre anche alla realizzazione di gustose paste farcite.

Vini

Predilige vini bianchi di bassa gradazione alcolica.

Curiosità

Prodotto tipico delle ultime munte: quando la produzione di latte delle vacche diminuiva, veniva fatto questo formaggio per un pronto consumo. Si faceva maturare su foglie di felce che conferivano un sapore caratteristico (pratica abbandonata, presumibilmente per motivi igienici).

Qualità

P.A.T.

Pecorino Crotonese

Formaggio (Farcito e Misto)

UMBRIA

Formaggio a pasta semidura, di breve o media stagionatura. A quello Farcito vengono aggiunti ingredienti diversi quali: tartufo; peperoncino; olive; erbe aromatiche; cipolla; aglio. Quello Misto, detto anche Caciottone, viene ottenuto da latte ovino (20%) e vaccino (80%).

Sapore

Il sapore finale del Farcito è veramente particolare, così come il buon odore che emana. Il Misto è molto saporito ed aromatico.

Utilizzo

Il Farcito viene degustato da solo, insieme a una semplice fetta di pane.
Il Misto si fa apprezzare molto nelle insalate o condito con un filo d’olio e pepe.

Vini

Farcito: vini rossi giovani, freschi, abbastanza caldi, di medio corpo. Misto: vini rossi, freschi, caldi, di buon corpo, anche stagionati.

Curiosità

Qualità

P.A.T.

Uno meglio dell'altro

Uno spettacolo di sapori, dal più sofisticato al piccante per adulti, dal duro implacabile al delicato per tutta la famiglia.

Back To Top

Notice: Undefined index: img in /var/www/html/wp-content/plugins/ct-ultimate-gdpr/includes/views/cookie-group-popup.php on line 199